Transurfing, scivolare sulle onde della realtá

Il transurfing è una tecnica innovativa e potente che fornisce gli strumenti necessari per gestire il destino a proprio gradimento. Non si tratta di compiere miracoli, ma di comprendere che la realtà è molto più sorprendente di qualsiasi fantasia.
Vadim Zelan non vuole atribuirsi i diritti di autore di questa tecnica, ma semplicemente racconta quello che ha scoperto tramite rivelazioni che provengono dal proprio inconscio.

Vadim si sente come un mezzo di comunicazione di questa tecnica, non un guru, non un illuminato, né un insegnante. Probabilmente, dobbiamo condividere la conoscenza come se fosse un miracolo ordinario che ognuno di noi è in grado di realizzare.Transurfing - scivolando sulle onde della realtá

Grazie al proprio stile narrativo, Zeland guida il lettore lungo le proprie esperienze quotidiane per dimostrare un nuovo modo di interpretarle.
Il mondo in cui viviamo è per natura vario e multiforme e ha una struttura metafisica che comprende il tempo, nel passato, nel presente e nel futuro.
Scoprire e conoscere in profondità lo spazio delle varianti aiuta a capire che non ci sono limiti per i possibili esiti di un evento.

Come comportarsi allora in questo mondo di infinite possibilità?
In base alle proposte del transurfing il modo migliore per vivere la nostra vita é surfare la realtá esattamente come quando, nello sport del surf, si cavalcano le onde.

Il transurfer é la persona capace di scivolare tra le onde e passeggiare con leggerezza e maestria (senza mai affogare).

Libero da vincoli di dipendenza e sicuro di sé, il transurfer non da troppa importanza agli eventi, che non influiscono mai sulla propria vita.
Attento a non perdere inutilmente la propria energia, il transurfer preferisce essere uno spettatore non un attore, e consapevolmente assume una prospettiva più distante, distesa e oggettiva riguardo alla propria vita.

“La realtà esiste indipendentemente da te, anche se credi che non sia cosí.
Con transurfing é possibile controllare la realtà.”

Ogni essere umano possiede una sola libertà – la libertà di scelta. Questa tesi è alla base dell’istruzione del transurfing cosí come altri studi relativi all’esoterismo.
Nessuno ci vieta di scegliere il mondo in cui vogliamo vivere, nessuno ci impedisce di scegliere qualsiasi tipo di vita o di destino.

In realtà, ci sono due modi per ottenere tutto questo:

  • Lottare con tutte le tue forze.
  • O semplicemente scegliere.

Il primo metodo non è male, è la forma utilizzata da milioni di persone.

Il secondo approccio è complesso e difficile, semplicemente per la sua semplicità. Questo significa che puoi scegliere il tuo destino, peró devi essere deciso nel considerare i tuoi desideri se vuoi ottenere un risultato al 100%.

É solo dopo questa decisione che una sorta di legge inizia a lavorare per far si che tutti i nostri sogni e le nostre intenzioni si trasformino in realtà.

Il transurfing ci aiuta a pensare consapevolmente con il fine di avviare il meccanismo dell’intenzione in ogni tempo e luogo.

Possiamo definire l’intenzione come il

“pensiero o idea che si trasforma in un forte desiderio che ci porterá a raggiungere o ad avere qualcosa e che ci fa agire con decisione per raggiungere la meta desiderata”.

Il transurfing e l’Aikido.

Vadim Zeland in questa trilogia, non incoraggia a creare una nuova realtà , piuttosto propone oservarla sotto una nuova prospettiva. Una perfetta metafora per comprendere il transurfing è il principio che sta alla base dell’Aikido.

In questa antica disciplina chi viene aggredito non si oppone mai all’aggressore, e decide di convogliare le proprie energie verso l’accompagnamento dei movimenti dell’avversario, semplicemente riorienta la forza del nemico a proprio favore.

Il transurfing non pianifica mai un opposizione alla realtá, ma piuttosto promuove un utilizzo saggio dell’energia vitale di modo che si rivolga sempre nella direzione piú favorevole per noi stessi.

VADIM ZELAND é una persona misteriosa e riluttante alla pubblicitá.
Tutto quello che sappiamo riguardo al suo operato può non corrispondere alla realtá, anche se si dice che potrebbe avere quarantacinque anni ed essere un esperto di informatica e fisica quantistica.
Nell’unica intervistá che rilasció alla stampa dichiaró che non é un maestro spirituale, né un guru, ma solo un persona che ha avuto la fortuna di scoprire il transurfing, e aggiunge:”Se avessi scoperto questa disciplina 25 anni fa, la mia vita sarebbe stata totalmente differente, piú facile e corretta”.
Vive in Russia e come lui stesso ha detto, le sue scoperte stanno nei sui libri, tutto il resto non importa.

Il fenomeno del transurfing è nato in Russia nel 2003, inizialmente attraverso la rete di Internet. Nel 2005 le librerie russe disponevano di diversi libri sull’argomento, anche se la serie di Vadim Zeland è stata stampata raggiungendo 1 milione di copie vendute in breve tempo.

Lo stesso schiacciante successo è avvenuto in Germania, in Italia e nella Repubblica Ceca. Attualmente le opere di Vadim Zeland sono state tradotte in 14 lingue. Il transurfing è una tecnica innovativa e potente che fornisce gli strumenti necessari per gestire il destino a proprio gradimento.

Non si tratta di compiere miracoli, ma di comprendere che la realtà è molto più sorprendente di qualsiasi fantasia. Grazie al frenetico stile di questa trilogia, Zeland guida il lettore lungo le proprie esperienze quotidiane per dimostrare un modo tutto nuovo di interpretarle.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *